Cerca nel blog

mercoledì 4 maggio 2011

LA PROF POSA NUDA: SCUOLA LA LICENZIA

WELLINGTON - I suoi scatti osè le hanno fatto perdere il lavoro di insegnante. E’ successo ad una modella neozelandese di 29 anni, Rachel Whitwell. La donna non potrà più entrare in classe perché il New Zealand Teacher Council le ha tolto l’abilitazione professionale.

Le sue foto erotiche sono state giudicate gravemente offensive per la reputazione del corpo docente dall’associazione degli insegnanti. La Whitwell aveva posato per la rivista Penthouse, che ha pubblicato sei sue foto nella rubrica “New Aussie Babes” nel mese di gennaio del 2010. “Nella camera da letto sono remissiva – scrisse la rivista citando l’insegnante – perché durante il giorno devo tenere sotto controllo l’aula”.

Nelle foto la modella era immersa nella vasca da bagno in intimo, sdraiata su un banco di un’aula scolastica, e anche completamente nuda,con solo due guanti neri sulle mani. In due scatti la donna è senza vestiti, e in uno di questi è alla lavagna e indossa solo un paio di occhiali.

Il fidanzato della modella neozelandese lavora nel settore del porno e la sexy insegnante ha scritto anche alcuni racconti erotici ed ha uno studio dove insegna lap dance. “Sono lavori che ho fatto prima e dopo aver lavorato nella scuola, e sono libera di guadagnare i soldi come meglio credo”, ha replicato la professoressa. “

In fondo non sono che una delle tante ragazze che ha posato per la rivista – ha continuato - che d’altronde è liberamente in commercio. Al di fuori dell’aula.

L’associazione dei docenti non dovrebbe imporre una “morale vittoriana”. Intanto, contro la decisione del New Zealand Teacher Council la 29enne interporrà ricorso.

[Fonte leggo on line]

Nessun commento:

Posta un commento