Cerca nel blog

mercoledì 9 marzo 2011

Altra donna denuncia 3 carabinieri per stupro. Negativi gli esami del DNA

Ancora un caso di violenza sessuale che vede coinvolte forze dell'ordine. Dopo la 32enne romana che ha denunciato tre carabinieri e un vigile urbano per essere stata abusata nella caserma dei Carabinieri al Quadraro a Roma, tre carabinieri risultano oggi indagati a Firenze in seguito alla denuncia di una donna, che sostiene di essere stata violentata durante una perquisizione.

Dopo l'iscrizione dei militari nel registro degli indagati - come atto dovuto - la procura ha avviato una serie di accertamenti. La donna aveva indicato cinque carabinieri, che nel settembre scorso perquisirono l'abitazione del fidanzato, nell'ambito di indagini per droga.

Secondo il racconto della donna, gli abusi sarebbero avvenuti sia nell'abitazione del fidanzato, a Firenze, mentre lui era in un'altra stanza, sia durante il trasporto in caserma sull'auto dei militari. In base a quanto emerso, riguardo due dei carabinieri che parteciparono alla perquisizione, da subito non sono stati trovati riscontri alla denuncia. Dagli accertamenti è emerso che in passato la donna è stata arrestata nell'ambito di un'inchiesta in tema di spaccio.

NEGATIVI I PRIMI ESAMI DEL DNA Hanno dato esito negativo alcuni accertamenti svolti dalla procura di Firenze sui tre carabinieri indagati per violenza sessuale. È quanto si apprende riguardo l'inchiesta aperta dopo la denuncia presentata da una donna nel settembre scorso. La donna ha portato alcuni indumenti e un asciugamano su cui si sarebbero dovute trovare tracce della violenza. Dalle analisi su alcuni degli oggetti consegnati dalla donna sarebbe emerso un dna diverso da quello degli indagati.

Fonte: Leggo

Nessun commento:

Posta un commento