Cerca nel blog

domenica 6 febbraio 2011

Uccise la figlia con una coltellata: torna in carcere una 45enne di Morcone

6 anni e 8 mesi di reclusione
I Carabinieri di Morcone hanno tratto in arresto Esterina Cioccia, 45enne del luogo, per un provvedimento di carcerazione di espiazione pena definitiva emesso dalla Procura di Benevento. Si tratta di un provvedimento per una condanna, a seguito di rito abbreviato, del Tribunale di Benevento, confermato dalla Corte di Assise di Appello di Napoli e dichiarato definitivo dalla Corte Suprema di Cassazione, per l' espiazione di una pena di 6 anni e 8 mesi di reclusione che dovranno essere scontati in carcere. I fatti risalgono al 27 febbraio del 2008 quando la donna era in casa con la figlia Daniela Piccirillo, di 25 anni. Nel corso di una lite, la madre afferrò un coltello da cucina e colpì la giovane al petto che morì sul colpo. Esterina Cioccia che all’epoca fu arrestata e poi aveva già scontato un periodo di pena agli arresti domiciliari, ora dovrà rimanere in carcere fino all’ottobre del 2014.

[Fonte http://www.ilquaderno.it/uccise-figlia-con-una-coltellata-torna-carcere-una-45enne-morcone-55388.html]



Notizia correlata
Morcone: le indagini sull’omicidio, la madre della vittima è in carcere

Nessun commento:

Posta un commento