Cerca nel blog

martedì 4 gennaio 2011

Lecce, 7 Gennaio: manifestazione delle famiglie di bambini sottratti

Sono oltre 35.000 i bambini istituzionalizzati in Italia che per anni restano abbandonati dalle istituzioni in “istituti” trasformati in “case famiglia” contro tutte le disposizioni legislative nazionali ed internazionali che proibiscono ai Tribunali per i Minorenni di “internare” un minore. 
 
La legge prevede che un minore in difficoltà venga affidato ad un nucleo familiare perchè possa essere aiutato a superare il trauma del distacco dalla famiglia di origine. 

L’istituzionalizzazione per anni comporta:
- un enorme giro d’affari facendo diventare il minore una “merce” che produce reddito;
- un danno incalcolabile per il minore per gli effetti devastanti che può comportare la collocazione con un numero imprecisato di minori con diverse problematiche;
- un danno per l’economia delle Amministrazioni Comunali costrette a pagare delle rette da “Hotel a 5 stelle” a strutture inadeguate dove i minori vivono in 5 o 10 per stanza;
- la DISTRUZIONE MORALE, PSICO-FISICA E ECONOMICA DELLE FAMIGLIE DEI BAMBINI SOTTRATTI costrette a lottare contro la burocrazia delle istituzioni che tratta il bambino come se fosse una qualsiasi “pratica” che può attendere le lungaggini del procedimento.  

Contro questo sistema e a sostegno delle FAMIGLIE DI BAMBINI SOTTRATTI, 

la GESEF – Genitori Separati dai Figli, organizza una manifestazione per il giorno 7 gennaio 2011 con il seguente programma: 

- ore 9.00 - Raduno dei partecipanti presso il Tribunale per i Minorenni di Lecce in Via Dalmazio Birago
- ore 10.00 - Inizio del corteo che andrà verso la sede del Tribunale e della Corte di Appello in Viale Michele De Pietro – Palazzo di Giustizia, seguendo il seguente percorso: Via Dalmazio Birago, Viale Gallipoli, Viale Otranto, Viale Cavallotti, Via S.Trinchese, Viale XXV Luglio – sosta presso la Prefettura per incontro con il Prefetto, Via Giuseppe Garibaldi e Via Michele De Pietro sino al Palazzo di Giustizia.
- Ore 11.30 – Sit-in sul marciapiede antistante il Palazzo di Giustizia
- Ore 14.00 – Fine della manifestazione.
 
Per informazioni, telefonare al 347 6300923 o scrivere a gesef.puglia@gmail.com

Fonte: adiantum.it

Nessun commento:

Posta un commento