Cerca nel blog

venerdì 8 ottobre 2010

Picchiano e rapinano una donna di 91 anni Quattro rom arrestati dai carabinieri

Banda composta da 2 donne, un uomo e una ragazzina
Due militari in borghese bloccano gli aggressori

MARTINA FRANCA - Quattro nomadi rom - due donne, una delle quali incinta, un uomo e una ragazzina di 15 anni - sono stati arrestati dai carabinieri per aver picchiato e tentato di rapinare un’anziana di 91 anni a Martina Franca.
LA TRAPPOLA - La donna incinta, in compagnia di una complice, ha bussato all’abitazione della malcapitata, in via Barnaba, e ha chiesto all’anziana proprietaria un fazzoletto di carta. Le due romene si sono così intrufolate nell’appartamento e una di esse ha cominciato a girare per le stanze. L’anziana si è accorta di quanto stava accadendo e ha cercato di mandar via le due donne che, per tutta risposta, l’hanno picchiata e poi hanno fatto entrare gli altri due complici: l’uomo e la ragazzina. L’anziana ha urlato attirando l’attenzione di un nipote, suo vicino di casa, che si è precipitato a soccorrere la zia e ha prima messo in fuga e poi ha rincorso per strada i malviventi.
GLI ARRESTI - Proprio in quel momento stavano passando due carabinieri in borghese che hanno assistito alla scena e anno inseguito a loro volta i quattro rom, bloccati dopo alcune centinaia di metri. Le due donne e l’uomo hanno precedenti penali e utilizzavano diverse identità per ostacolare la loro identificazione. La 15enne è stata accompagnata nel centro di prima accoglienza per minorenni. L’anziana vittima della rapina ha dovuto far ricorso alle cure dei sanitari dell’ospedale di Martina Franca per ferite giudicate guaribili in dieci giorni.

 [Fonte corrieredelmezzogiorno.corriere.it]

 

Nessun commento:

Posta un commento